Scusate l'attesa!!

>> martedì 29 settembre 2009

Quando mia cugina mi ha detto che sarebbe andata a vivere da sola, sono rimasta spiazzata: cosa si regala in queste occasioni? Regalare pentole, bicchieri, lenzuola, insomma quello che normalmente serve ad arredare una casa mi sembrava troppo scontato, oltre al fatto che io odio regalare qualcosa per la casa a scatola chiusa, per paura di deludere le aspettative del destinatario. Poi mi è venuta un'idea: perché non regalare qualcosa fatto con le proprie mani? E così ha preso forma un cesto pieno di leccornie: pane, grissini, biscotti e una marmellata di mele, uvetta e cannella tempo prima chiestami espressamente dalla destinataria della sorpresa. Gli ultimi esami prima della laurea mi hanno frenato dal metterla subito in pratica, ma una volta alle spalle, in due giorni ho assemblato il tutto.
Questo il risultato:


Pane, biscotti al burro, grissini, cantucci alle mandorle e al cioccolato e la sopraccitata marmellata. Volete sapere le ricette?

Marmellata mele, uvetta al profumo di cannella
1.100kg di mele a pasta gialla
100g di uvetta
200g di zucchero
mezzo cucchiaino di cannella

Pulire e tagliare le mele a pezzetti, versandole in una pentola capace. Coprirle con acqua fredda e, una volta a bollore, cuocere a fuoco dolce fino ad assorbimento di tutta l'acqua. Aggiungere poi lo zucchero, l'uvetta e la cannella e continuare a cuocere fino a che la marmellata non avrà raggiunto una certa consistenza, indicativamente 20-25 minuti. Invasare a caldo in vasetti precedentemente sterilizzati per una ventina di minuti in acqua calda. Infine, passare i vasetti aperti in forno a 150 gradi per una decina di minuti.

Grissini
200g di farina O
20g di lievito di birra
olio e sale q.b.

In una ciotola, mescolare due cucchiai d'olio e il lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida alla farina e impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido che lascerete a lievitare, coperto con un canovaccio pulito, per un'ora e mezzo. Formare poi dei cordoncini della lunghezza desiderata e trasferirli su una placca foderata di carta da forno. Spennellarne la superficie con una mistura di olio e sale e infornare a 180 gradi per 15-20 minuti, finché non avranno assunto un bel colore dorato.

Cantucci al cioccolato e alle mandorle
200g di farina O
120g di zucchero
50g di mandorle
50g di gocce di cioccolato
2 uova
una bustina di vanillina+1 cucchiaino di lievito

Setacciare insieme farina e lievito e, su una spianatoia, formare una fontana dove andrete ad aggiungere le uova e la vanillina. Impastare fino ad avere un impasto soffice che si stacchi dalle mani con facilità, da dividere poi in due panetti a cui aggiungerete le gocce di cioccolato fredde di frigo e le mandorle. Far riposare in frigo per una ventina di minuti. Su una placca foderata di carta da forno, formare dei filoncini ed infornare per 30 minuti a 180 gradi. Sfornare e praticare dei tagli longitudinali sulla superficie. Rimettere in forno per un altro quarto d'ora a 150 gradi fino a completa asciugatura della pasta.

Biscotti al burro
200g di farina OO
1 tuorlo+ 1 tuorlo sbattuto
60g di zucchero
125g di burro
latte q.b.
1 cucchiaio di lievito+granella di zucchero

Setacciare la farina con il lievito e su una spianatoia, formare una fontana dove aggiungerete poi il tuorlo, lo zucchero e il burro ammorbidito. Impastare con la punta delle dita fino ad ottenere un composto granuloso, aggiungere poi il latte fino ad ottenere un impasto soffice e liscio che lascerete a riposare in frigo per una ventina di minuti. Stendete la pasta in una sfoglia abbastanza sottile e ricavatene dei biscotti con un taglia biscotti. Trasferiteli su una placca foderata di carta da forno, spennellarne la superficie con del tuorlo leggermente sbattuto e stendervi la granella di zucchero; infornate a 180 gradi per circa una ventina di minuti, finché i biscotti non abbiano preso colore.

Pane toscano
La ricetta l'ho presa integralmente da qui, il blog di cucina di Paoletta che seguo ormai da parecchio e che ogni volta mi stupisce e mi invoglia ad appuntarmi le buonissime ricette che propone. Il procedimento è un po' laborioso, ma se avete pazienza, i risultati saranno straordinari.

0,25g di lievito di birra
495g di acqua
1kg di farina O

In una ciotola sciogliere 0,25g di lievito in 25g di acqua, impastare con 50g di farina e poi coprire con della pellicola lasciando riposare per 12 ore. Trascorso il tempo, impastare di nuovo con 50g di farina e 25g d'acqua, lasciando riposare per altre 12 ore. Aggiungere ancora 50g di farina e 25g di acqua e impastare fino a formare un nuovo panetto che lascerete riposare per altre 4 ore. Trascorse le quattro ore, impastare il panetto su una spianatoia con 750g di farina e 420g di acqua e lasciar riposare fino al raddoppio. Dividere l'impasto in due parti, lavorare fino ad ottenere una pasta liscia e lasciar riposare di nuovo fino al raddoppio. In una teglia foderata di carta da forno formare due filoncini e lasciarli lievitare indicativamente un'altra ora. Infornare a 180-200 gradi per 45minuti-1h fino a completa doratura della superficie del pane. Il pane sarà cotto quando battendo sul fondo, produrrà un suono cavo.

Questo il prodotto finito:


Che ne dite?

7 commenti:

Gunther 30 settembre 2009 17:29  

un regalo fatto con le proprie mani è sempre più gradito e poi tutte quelle belle cose

dolci a ...gogo!!! 30 settembre 2009 17:48  

wow che bel cesto di cose buone questo sarebbe un regalo perfetto anche per me:-)
bacioni imma

Paoletta 1 ottobre 2009 10:41  

Giu?!
Perchè non ho visto quel cesto sulla tavola della Domus?!
Dai che scherzo! Veramente bellissimo ;-)
un baciotto =)

Anonimo,  2 ottobre 2009 13:28  

brava juls! bella idea! ti si addice proprio un blog di ricette golosono di un cane !!XD neko

ジョヴァンニ 3 ottobre 2009 09:59  

あああ、メッチャうまえ!笑 
ジュリアは料理をすることがマジ上手ね!
俺は新しいポストを待ってますよ!

(Scusa per il 関西弁 ma lo sai che sono un Kyotese! :-P Brava!)

Christopher 19 ottobre 2009 17:28  

Salve, sono Christopher di Macchine Alimentari ! Ho visto il suo blog tramite la sua partecipazione al concorso e devo dire che è ben fatto quindi ho pensato di aggiungerlo al mio aggregatore di blog di: ricette, cucina, cuochi e barman, il quale sono convinto che porterà parecchi visitatori al suo blog ;-) lo può vedere a questo indirizzo: www.macalit.it/blog


Io gestisco personalmente un sito, www.macchine-alimentari.it, e il suo blog di supporto, www.macalit.it/blog dove raccoglie, appunto, i migliori blog di cucina. Mi sono permesso di aggiungere il suo perchè lo ritengo davvero ben fatto e interessante. Ovviamente ogni suo articolo riporta correttamente link alla fonte del suo articolo ;) Inoltre ho provveduto anche ad aggiungere un link nella sezione Partners direttamente al suo blog ;)


Se le dà fastidio me lo dica che non c'è problema e lo rimuovo immediatamente ;-)


Se vuole può anche ricambiare inserendo un banner piccolo piccolo che trova qua: http://www.macalit.it/blog/inserisci-il-tuo-blog-tra-i-miei-feed/



I miei più cari saluti
Christopher

Chiara,  2 novembre 2009 13:31  

Ciao sono Chiara....la cugina a cui il regalo era destinato....Non potete capire che bello ricevere un qualcosa fatto con tanto amore e passione...e che bello condividerlo a tavole con le persone a cui si vuole bene...GRAZIE MILLE CUGINETTA!!!

Ps = a quando il bis dei cantucci al cioccolato??!! ;)

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento, un saluto, qualche consiglio? Accomodati pure, questo spazio è tutto tuo :)