Bentornata melanzana!!

>> sabato 31 ottobre 2009

La prima volta che, da piccola, ho assaggiato una melanzana, ho subito decretato che il suo sapore amarognolo non faceva per me. Per un pò questa verdura è caduta nel dimenticatoio, poi ormai adulta, complice anche la passione smodata di mia cugina, ho cominciato a scendere a patti: sulla pizza si, sulla pasta no, a funghettto si, alla griglia no.Poi la scoperta della parmigiana: verdure, mozzarella e un pò di pomodoro, detta così sembrerebbe il trionfo di un sano piatto unico. Ma ahimè,a casa mia più che il trionfo del sano è il trionfo della caloria. (anche se devo riconoscere che, una parmigiana fatta senza melanzane fritte non si può chiamare parmigiana) Siccome devo porre un freno alla mia golosità a tavola (sono un toro per qualcosa eh!) pena improvviso allargamento del mio girovita, ho cominciato a pensare a una versione più leggera: dopo una serie di frustranti tentativi a vuoto, è uscito questo. E detto da una persona che non va molto pazza per questo ortaggio, questo è un pasticcio che si lascia mangiare più che bene.
La prossima volta, pasta alla norma.

Pasticcio di melanzane
2 melanzane grosse
1 mozzarella da 200g
passata di pomodoro
sale, olio q.b.

Lavare ed affettare sottilmente le melanzane. Cospargerle di sale e lasciarle a scolare l'acqua di vegetazione per un'ora. Foderare una pirofila con carta da forno bagnata e strizzata e porre sul fondo uno primo strato di passata di pomodoro misto a un goccio d'olio, le melanzane, un secondo strato di passata di pomodoro e fettine sottili di mozzarella. Ripetere l'operazione fino ad esaurimento degli ingredienti. Cospargere la superficie di dadini di mozzarella, salare leggermente e finire con un giro d'olio.
Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 40-45 minuti. Questa dose si presta a quattro porzioni grande, sei più piccole.

Edit: le melanzane vanno messe a crudo, se tagliate molto sottili non richiedono cottura anticipata.

3 commenti:

fantasie 1 novembre 2009 15:54  

Ciao è la prima volta che approdo al tuo blog e lo trovo molto fresco. La parmigiana in realtà dovrebbe contenere strati abbondanti anche di parmigiano (per l'appunto). Ma capita nche a me di aggiungere la mozzarella... comunque non ho capito una cosa, ma alla fine le melenzane le ha fritte o no? Io, se le faccio per la mia famiglia, le arrostisco, altrimenti viva le melanzane fritte!

Arietta 3 novembre 2009 18:10  

Ciao Giulia, piacere di conoscerti e grazie di essere passata nel mio blog. Non posso che farti i migliori auguri per questa avventura: divertiti sempre, mi raccomando, e vedrai quante belle soddisfazioni arriveranno!
Un abbraccio (melanzanoso, yum!!), Alessia

babi 4 novembre 2009 23:58  

Ciao Giulia! Bella questa ricetta, anzi buona! E grazie del tuo consiglio sul bento, lo terrò a mente :) kiss

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento, un saluto, qualche consiglio? Accomodati pure, questo spazio è tutto tuo :)